Nanoparticelle Magnetiche

Le nanoparticelle magnetiche, create già da decenni, sono in grado di modulare, in remoto, i circuiti neurali. Si possono ottenere aggiungendo ossido di ferro alle bolle lipidiche presenti nell’organismo. Questo può essere il motivo per cui, nel punto di inoculazione del vaccino covid, si può attaccare una calamita.

Per approfondimenti

https://www.labroots.com/trending/chemistry-and-physics/15530/scientists-developed-magnetic-nanoparticles-remotely-modulate-neural-circuits

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.