Bonaccini accusa il colpo dei V_V

La pagina Facebook del Presidente della regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, è stata invasa con successo da numerosissimi messaggi dei V_V  “Voce di lotta non violenta per il ripristino della libertà e dei diritti fondamentali”, in quanto considerato da questi un “collaborazionista della dittatura nazi-sanitaria”.  Caratteristica dei V_V, oltre al simbolo che li rappresenta, cioè due V rosse che si intersecano e che rappresentano unicamente Libertà e Diritti, è l’utilizzo di un linguaggio forte, diretto e veritiero che, proprio per questo, penetra nelle menti dei diretti interessati, e lì rimane.  Chiamando il politico in questione con appellativi quali “Nazista, e simili”, per i V_V si evidenziano e si svelano meglio i disegni criminali di un  regime che, come quello nazista, viola costantemente i diritti fondamentali e che sta distruggendo vite umane. Si pensi solo ad esempio alla recente emanazione del decreto legge del primo Aprile che ha la pretesa di cancellare brutalmente  il trattato di Norimberga. E si potrebbe continuare…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.